Prime

martedì 7 maggio 2019

TecTecTec XPRO 5


Oggi parleremo della nuova action cam di casa TecTecTec, la XPRO 5 

  Immessa sul mercato alla fine del 2018, ho avuto ora l'occasione di poterne avere una per eseguire qualche test.
Devo ammettere che aspettavo questa action da un po' essendo già un possessore della, ormai vecchia, XPRO 4 ed appena mi è stata data l'opportunità di averne una non mi sono fatto sfuggire l'occasione.

Come sempre il box esterno è molto elegante e ben fatto; vengono riportati sui 4 lati le caratteristiche principali della cam



 Vedendo più nel dettaglio la facciata posteriore, noteremo
 Touch da 2.35": del quale sono rimasto veramente soddisfatto, infatti non mi aspettavo un così bel lavoro essendo la prima action cam in casa TecTecTec ad averlo risultando veramente sensibile ad ogni comando.
Cosa utilissima è l'introduzine insieme al touch delle gesture infatti facendo uno swipe verso l'alto si accede al menu rapido dove potrete attivare il bt, il wifi etc....

Risoluzine foto 16MP e video 4K: questo grazie all'utilizzo del sensore Sony IMX che permette di scattare foto a 16MP e registrare video che vanno dalla qualità migliore come il 4K a 60fps fino al 720p a 240fps. Inoltre ogni risoluzione ha una ulteriore qualità "Ultra" selezionabile che migliora la qualità ma riduce i fps.
Dipende molto dall'utilizzo che se ne fa, infatti io registrando molti video in movimento su auto o moto preferisco usare una qualità inferiore rispetto al 4K ma a disposizione più fps.


Batteria: da 1180 mAh a ioni di litio
Multilanguage: supporto di diverse lingue tra cui l'italiano

Sempre molto ben fornito il comparto accessori.

Ben fornito ed aggiungerei anche BEN FATTO. La qualità è sempre di alti livelli nonostante il prezzo la possa collocare tra le action cam di fascia media. 
Mi è piaciuto molto nelle due basi, quelle con il gommino arancione in foto, la possibilità di ruotare a 360° in modo da poter regolare l'inclinazione della cam una volta agganciata.

Mentre le basi con adesivo sono solamente due, una leggermente curva ed una più dirtta ma avrei preferito trovare qualche base in più in modo da poterla poi agganciare in diversi posti senza dover comprare basette aggiuntive.
Ed anche in questo modello è presente il telecomando collegabile tramite BT.




Altra novità, anche se già presente nella XPRO 4+ che è un aggiornamento della 4 in mio possesso, è l'inserimento come accessorio di un doppio microfono con jack 3.5 ed il relativo adattatore già incluso 3.5 to Type C, molto utile per chi registra motovlog.

Lateralmente sono presenti i due ingressi:
USB: è stato inserito il type c per garantire una migliore ricarica ed un trasferimento dati più rapido quando collegata al pc.
HD OUT: e l'uscita mini hdmi che supporta il 4K quindi collegabile alla tv per guardare i vostri video direttamente dalla cam senza perdita di qualità

Superiormente invece avremo il tasto di accensione e di selezione che ci permetterà di avviare o stoppare le registrazioni o scattare foto. Inoltre, con gli stessi tasti si può navigare nel menu se non si vuole utilizzare il touch.

Inferiormente avremo il classico sportellino che nasconde gli alloggi per la batteria e per la micro sd, oltre alla filettatura per avvitarla ad un treppiedi.


Posteriormente ha lo schermo touch da 2.35". Come ho già detto molto sensibile e veramente completo grazie alle gesture inserite.


Come sui vecchi modelli è possibile modificare alcune impostazioni delle immagini in modo da selezionare la modalità della scena, ISO ed esposizione.

E finalmente per gli amanti della fotografia e dell'editing in post-produzione è possibile scattare in RAW.

Per ora vi lascio il video dell'unboxing ma tra poco inserirò anche alcune immagini scattate ed i test della cam per far vedere anche a voi la qualità.
Ad ora credo sia una tra le migliori action cam in circolazione, già quando provai la XPRO 4 ero rimasto affascinato dalla qualità e soprattutto dal rapporto qualità/prezzo che per prezzo può essere collocata tra le cam di fascia media ma per qualità la colloco sicuramente tra quelle di fascia alta andando a tenere testa alle cam di marchi più blasonati.






sabato 7 luglio 2018

Massaggiatore shiatsu cervicale Naipo

Come avevo anticipato nel precedente articolo, la Naipo mi ha inviato un secondo massaggiatore ed in particolare il massaggiatore per la cervicale.


Come il precedente prodotto, anche per questo c'è solo una parola per descriverlo fantastico. Tutti abbiamo bisogno di un massaggio rilassante e Naipo in questo è leader del settore.

Il massaggiatore arriva all'interno di una confezione di cartore dove al suo interno troveremo:
• Massaggiatore
• Manuale
• Alimentatore
• Alimentatore auto





Su uno dei due manici presenta i comandi per poter regolare il massaggio e l'eventuale calore. Sì, le palline interne si riscaldano per un massaggio 100% rigenerante.

 E l'attivazione del calore avviene tramite la pressione del pulsante rosso.
Gli altri pulsanti invece modificano intensità e senso della rotazione.

In base all'altezza in cui viene posizionato, secondo manuale, è possibile massaggiare tutta la schiena anche se a mio avviso questo modello è da utilizzare solo per il collo e l'altro modello che ho recensito per il resto della schiena.

Provando le varie combinazioni ho constatato che i migliori benefici si hanno usandolo al collo o nella parte bassa della schiena.


Uno dei migliori massaggiatori, ma questo già  lo sappiamo perché quando parliamo di Naipo parliamo di eccellenza in campo di massaggiatori.
Sono pienamente soddisfatto e mi sento veramente di consigliare a tutti l'acquisto di questo prodotto se ci si vuole rilassare e ricevere un massaggio rinvigorente.

mercoledì 1 novembre 2017

Feiyu a2000 VS Zhiyun Crane 2



As more and more people take videos on their phones or cameras and post them online, the issue of “anti-shaking” has been a public concern. Thus, the portable and anti-shaking three-axis stabilizer, as a black technology, becomes known to the public gradually which is also a milestone of the film and television industry.

Currently, the three most popular portable electronic stabilizer brands among global video fans are Feiyu a2000, Zhiyun Crane 2 and DJI Ronin series. However, when it comes to purchase, the DJI Ronin series will only be put on the professional team’s procurement list despite its excellent performance.

Many photographers always have no ideas how to choose a general as well as professional stabilizer. As a shutterbug, now I will share my experience of purchase and feelings on trial periods from which I hope you can know more about three-axis stabilizers.

Experience one: The load-bearing performance is the most important factor, not the loading capacity.

To be honest, when choosing a suitable three-axis stabilizers, loading capacity is an essential part but not the only one. Stabilizers’ features of stable, anti-shaking, mobile and flexible which are the public concern after all, should be considered in an integrated way.

At present, in the field of shooting short videos, the major equipment is welcomed by users including but not limited to SONY compact camera and RX100 series; Canon 5D series/200; Panasonic GH4/GH5; Gopro and other motion cameras. In practice, after numerous matches between photographic accessories and lenses, the maximum weight will be about 2,000g.

Besides, because most people buy the three-axis stabilizers for holding their own portable photographic equipment, the two most important aspects of the stabilizers we should consider seriously are its portability and flexibility, not its bearing capacity.

 

Some people may oppose that when doing dolly shot with a SLR camera and a EF 70-200mm f/2.8L USM lens (about 2,000g), it is necessary to take into account the bearing capacity.


In my opinion, if you like to take short videos with telephoto lenses, I recommend you DJI Ronin series and mechanical Steadicam. Just imagine: what it would be like if you take trip shots or snapshots with a 5-jin or more and a gigantic stabilizer.

Back to the topic, my equipment is a SONY A7S+24-70MM lens and a SONY A6300. Recently, I have bought two new types of three-axis stabilizer: Zhiyun Crane 2 held with single hand and the suit edition of Feiyu a2000 which don’t have great differences in price.



I personally think their bearing capacities are excellent. How about the load-bearing performance? Let’s see it.

Test: Put the SONY A6300 on Feiyu a2000


Test 1: Put the SONY A6300 on Zhiyun Crane 2


Test 2: Put the SONY A6300 on Zhiyun Crane 2


I can’t believe such mistakes will happen to Crane 2. Let’s find out the reasons.

Experience two: It’s very important to level the stabilizer.

The first step to use three-axis stabilizer correctly is leveling.

Leveling means adjusting the three-axis stabilizer to a horizontal position before powering on. Therefore, the stabilizer can keep a minimum load when the electric machine is in balance, ensuring that it can operate in a sound and fluent way. More importantly, the energy conservation and the durability can be improved in that way.

 
I am sorry that I level a2000 by myself without the instruction.

As for the leveling sets, I think the tense damping should be upgraded.

Next is the leveling of Crane 2. To be honest, I am very familiar with the damping when installing the camera. But there are two bugs. The first one is the flat design of a quarter screws on the quick shoe which makes it difficult to fix camera without tools, like coins. The second one is the tightening wrench on the side of the quick shoe is too long. Consequently, the anteroposterior position can’t be regulated in an easy way..



It is the cause that the stabilizer Crane 2 can not be leveled completely.

I hope you can attain great importance to this issue because it leads to overloading operations of Crane 2 pitch axis motor for leveling the camera. After powering on in ten minutes, the temperature of the stabilizer itself surprisingly increased by 58°C at which you can fry eggs and the electricity consumption was more than half.





Then when I was taking the videos stably, the stabilizer stopped working intermittently because of the overheating electric machine. I can’t believe that.




Experience three: Nikon, Panasonic and SONY don't work in terms of integrated focusing.

In fact, I am expecting Crane 2. The main reason I bought Crane 2 is its distinctive function--manual focus when taking videos which Zhiyun Tech has mentioned many times.

The reason why I pay such attention to the function of focus is sometimes we need to regulate the focus slightly.

Now, Feiyu a2000 is only equipped with the function of assist focus which actually is useful.




Crane 2 is useless when holding a SONY compact camera, following focus and regulating the shutter speed and the aperture size.



I have consulted the customer service staff, but she just told me the regulation of the integrated focus, aperture and shutter is only available to Canon cameras’ automatic lenses. I think it’s unfair.

I fetched out my old Canon camera and performed its function of integrated focus. In my opinion, the following focus of Crane 2 is inspired by the manual focus of Canon cameras’ lenses. I personally think such professional function won’t be commonly used if you are not a film and television photographer.

But it’s a good solution to the slow focus of some Canon cameras. It’s also useful to take some out-of-focus images. Now, you should have a Canon camera.

All I want to say is that a good stabilizer is mobile, stable and anti-shaking while a better one will have some other functions, like follow focus and control of focus. Thus, if you want to buy a stabilizer, please don’t follow anyone like sheep.

Finally, here is a piece of video shot by me in a concert which shows the actual performance of the stabilizer.

Equipment used: SONY A7s + 24-70mm Carl Zeiss lenses, Feiyu a2000 stabilizer, Aiken monitor, Rhodes microphone and Eagle head lamp

venerdì 4 agosto 2017

Action Cam 4K della Sandberg


Questa volta la sempre disponibile Sandberg ha mandato la sua nuova Action Cam 4K.

📦 BOX
Come ogni action cam,frontalmente avremo una finestrella attraverso la quale vedere l'action cam, più qualche info utile sulle caratteristiche principali.
Lateralmente qualche immagine di accessori come esempio

⚙️ Specifiche tecniche
Sulla carta è un'ottima action cam:
• 4K a 30 fps
• Lente con a 170°
• Sensore 16 MP

Ma nel pratico credo sia stata un po' "spremuta" effettuando una interpolazione delle immagini che effettivamente non può passare inosservata.


👍 PRO
• Schermo lcd da 2"
• Micro sd supportata fino a 64GB
• Angolo 170°
• Schermo anteriore
• Set accessori
• Estetica (anche se molto simile a molte action cam cinesi)



👎 CONTRO
• Immagini (pixel troppo evidenti per una 4K)
• Batteria da 900mAh



✍️ DESCRIZIONE E CONCLUSIONI
Come ho detto prima una action cam sulla carta eccezzionale. Purtroppo come molte action cam ci troviamo davanti ad una action cam di fascia media dove le immagini vengono interpolate per risultare 4K ma risulta palese, soprattutto per chi ha a che fare con queste, che le immagini non hanno una vera risoluzione 4K. 
Il design è buono, grazie soprattutto al doppio schermo: il classico posteriore da 2" ed uno anteriore dover verranno riportati l'orario, modalità foto/video, carica batteria e durante la registrazione il tempo di ripresa.


Firmware molto completo, ovviamente sempre con qualche difetto di traduzione in italiano ma veramente tante le possibilità di personalizzazione e facilmente navigabile grazie ai tasti laterali.




 Tuttosommato una buona action cam, diciamo senza infamia né gloria. Sono buono e voglio dare un 6.5/10 ma solo per rispetto alla Sandberg perché fino ad ora ha fatto sempre ottimi prodotti. Essendo questa la loro prima action cam, si può chiudere un occhio e forse il mio consiglio più grande è cambiare produttore.









Link utili

Sandberg: http://sandberg.it/
Action Cam: http://amzn.to/2uscXps 
• YarmiesTech Instagram: https://goo.gl/M6x6QM
• YarmiesTech YouTube: https://goo.gl/2fOOvD
• YarmiesTech Facebook: https://goo.gl/zTzRtJ
• YarmiesTech Twitter: https://goo.gl/ngfYrA